Luigi Montano

Dr. Luigi Montano UroAndrologo ospedaliero

Dr. Luigi Montano

Oliveto Citra (Salerno)

www.ecofoodfertility.it

Curriculum in breve

UroAndrologo ospedaliero, responsabile Andrologia ASL Salerno, esperto in Patologia Ambientale, Cofondatore della Società Europea di Medicina dello Stile di Vita con sede a Ginevra, di cui cura l'area UroAndrologica.
Da diversi anni il suo interesse è focalizzato sugli aspetti che riguardano la prevenzione dell'infertilità maschile, con particolare attenzione agli aspetti ambientali, alimentari e dello stile di vita. Ideatore e Coordinatore del Progetto di Ricerca EcoFoodFertility, uno studio multidisciplinare e multicentrico che introduce un nuovo modello per la valutazione dell'impatto ambientale sulla salute umana e per la prevenzione primaria nelle aree a rischio, partendo dalla valutazione del liquido seminale quale precoce e sensibile marker di Salute Ambientale (www.ecofoodfertility.it).

Ha all'attivo diverse pubblicazioni, relazioni a congressi nazionali ed internazionali con diversi premi e riconoscimenti e collabora per le ricerche sul rapporto Ambiente-Salute con il CNR, l'ISS, l'IZSM, università italiane ed europee. Per la formazione scientifica e culturale che guarda all'approccio integrato alla Salute "One Health", è Responsabile dell'area medica del Progetto di monitoraggio "Campania Trasparente" dell'IZSM di Portici. Attualmente è coordinatore della Rete Nazionale EcoFoodFertility, Rete per la Salvaguardia della Salute Ambientale nelle aree a rischio d'Italia (R.E.S.A.R.) e responsabile scientifico di un progetto multicentrico finanziato dal Ministero della Salute per la prevenzione dell'infertilità maschile nelle aree a forte pressione ambientale.
In generale, il focus dell'attività medico-scientifica è volto a considerare la Fertilità un fondamentale Presidio di Prevenzione, non solo per le patologie riproduttive, ma anche per quelle cronico-degenerative dell'adulto e a difesa delle generazioni future, perchè la stessa possa essere proiettata in una dimensione di più ampia portata per la salvaguardia della Salute Pubblica.

Attività scientifica

  • 1. EcoFoodFertility – Environmental and food impact assessment on male reproductive function. L.Montano, L. Iannuzzi, J. Rubes, C. Avolio, C. Pistos, A. Gatti, S. Raimondo, T.Notari, Andrology 2(Suppl.2):69, 2014
  • 2. Valutazione dell’impatto ambientale sull’integrità del DNA nemaspermico mediante misurazione della proteina p53: dati preliminari (Progetto EcoFoodFertility).L. Montano, S. Raimondo, T. Notari, P. Bergamo, M. Rossi, D.Luongo, MG. Volpe, L. Iannuzzi Arch.Ital.Urol.Androl. 87 (Suppl.1):2, 2015
  • 3. Evaluation of Enviornmental Impact on Sperm DNA integrity by Sperm Chromatin Dispersion Test ad p53 Elisa: Preliminary data. (EcoFoodFertility Project). L. Montano, T. Notari, S. Raimondo, P. Bergamo, M. Rossi, D. Luongo, MG Volpe, L. Iannuzzi. Reproductive Toxicology. Vol. 56: 20, 2015
  • 4. Il liquido seminale: Marker precoce e sensibile di esposizione ambientale. Biomonitoraggio di elementi in traccia nel sangue e nel seme e relazione con la qualità seminale e lo stato RedOx (Progetto di Ricerca EcoFoodFertility). L.Montano, P. Bergamo, MG Volpe, S. Lorenzetti, A.Mantovani, T.Notari, E. Cocca, S. Cerullo,P. Cerino, M.Di Stasio. (Arch. Ital . Urol. Androl. Vol.88 (Suppl.1): 2, 2016
  • 5. Environmental impact assessment on human fertility in males living in polluted areas of Campania Region by cytokinesis-block micronucleus assay and SCE test. V. Genualdo, A. Perucatti, A. Iannuzzi, C. Iorio, S.Ianuario, D. Incarnato, C.Rossetti, L.Montano, L. Iannuzzi. Clinical Cytogenetics, Mutagenesis. p.20, 50, 2016
  • 6. Human semen as an early, sensitive biomarker of environmental exposure of healthy men living in highly polluted areas: a pilot biomonitoring study of trace elements in blood and semen and relationship with sperm quality and RedOx status. Paolo Bergamo, Maria Grazia Volpe, Stefano Lorenzetti, Alberto Mantovani Tiziana Notari, Ennio Cocca, Stefano Cerullo, Michele Di Stasio, Pellegrino Cerino and Luigi Montano*. Reproductive Toxicology.2016. 66:1-9.
  • 7. Environmental pollutants: genetic damage and epigenetic changes in male germ cells. C.Vecoli, L.Montano, MG Andreassi. 2016. Environ Sci Pollut Res Int. 23(23):23339-48. doi 10.1007/s11356-016-7728-4
  • 8. Effects of highly polluted environment on sperm telomere length: a pilot study. Cecilia Vecoli, Luigi Montano, Andrea Borghini, Tiziana Notari,Antonino Guglielmino, Antonella Mercuri, Stefano Turchi, Maria Grazia Andreassi. Int. J. Mol. Sci. 2017, 18, 1703; doi:10.3390/ijms18081703
  • 9. Innovative environmental scanning electron microscopy observations of the human semen in the study of male infertility (preliminary data). Antonietta Gatti, Luigi Montano. Reproductive Toxicology Vol. 72:38, 2017 doi.org/10.1016/j.reprotox.2017.06.154
  • 10. The role of human semen for assessing environmental impact on human health in risk areas: Novels and early biomarkers of environmental pollution. EcoFoodFertility project.Luigi Montano,Paolo Bergamo,Maria Grazia Andreassi,Cecilia Vecoli,Maria Grazia Volpe,Stefano Lorenzetti, Alberto Mantovani, Tiziana Notari. Reproductive Toxicology Vol. 72: 44-45. 2017 doi.org/10.1016/j.reprotox.2017.06.169
  • 11. The role of the Mediterranean diet on sperm morphology in healthy men living in polluted area (EcoFoodFertility project).Luigi Montano, Giuseppe Porciello, Anna Crispo, Stefano Lorenzetti, Salvatore Raimondo, Stefania Ubaldi, Michela Caputo. Reproductive Toxicology Vol. 72: 45. 2017 doi.org/10.1016/j.reprotox.2017.06.170
  • 12. Duplication of Yq- and proximal Yp-arms with deletion of almost all PAR1 (including SHOX) in a young man with non-obstructive azoospermia, short stature and skeletal defects. Dino Cancemi, Alessandra Iannuzzi, Angela Perucatti, Luigi Montano, Oronzo Capozzi, Carmine Spampanato, Maria Luisa Ventruto, Maria Urciuoli, Leopoldo Iannuzzi, Valerio Ventruto. Appl Genetics oct. 2017 DOI 10.1007/s13353-017-0412-7